Controllo qualità

Controllo qualità

Tutti i nostri dispositivi di fissaggio sono sottoposti a procedure di collaudo di routine condotte su campioni in ogni fase fondamentale della produzione e al suo termine. Un numero predeterminato di componenti per lotto viene controllato per verificarne la precisione dimensionale rispetto al disegno. I componenti sono quindi sottoposti a test distruttivi per garantire che la saldatura sia conforme allo standard richiesto.

Una forza di trazione viene applicata e registrata a intervalli di distorsione della piastra (allungamento di 0,5 mm) e viene quindi registrato un valore di estensione finale. Un lotto supera il controllo solo se viene registrato un tasso di integrità della saldatura costante, in conformità con i nostri rigidi criteri di misurazione.

Sebbene i valori varino a seconda della dimensione del fissaggio, il valore di coppia consigliato per un M1 di gamma media (ad esempio) è intorno a 13 Nm e la resistenza alla trazione (ad un’estensione di 0,50 mm) è di circa 4,50 kN. Le tolleranze per tutti i nostri fissaggi sono di +/-0,20 mm (in generale) e di 0,50 mm sulla lunghezza del prigioniero.

I nostri standard qualitativi sono pari o superiori a quelli dei nostri concorrenti e i dati dei test che lo confermano sono disponibili su richiesta. La resistenza superiore delle saldature Veck, l’integrità dei materiali e gli standard delle filettature garantiscono che non vi sia alcun compromesso sulla qualità dei nostri prodotti.

 

Si prega di contattarci se avete bisogno di un disegno, scheda tecnica, campione libero o altre informazioni di qualità o documentazione tecnica sui nostri dispositivi di fissaggio aderenti.

This information is also available in: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo